Net Insurance

Modello di organizzazione gestione e controllo 231

La Società ha adottato un proprio Modello 231 – approvato dal Consiglio di Amministrazione – in cui sono illustrate le attività nel cui ambito possono essere commessi i reati previsti dal Decreto 231. Il Modello 231 individua protocolli procedurali ed elementi di controllo aventi lo scopo di prevenire comportamenti degli esponenti aziendali che possano porsi in contrasto con la normativa vigente o i principi etici cui la Società si ispira, prevede attività di formazione, informazione e verifica, sanzionando con misure disciplinari eventuali infrazioni.

Il Modello 231 è destinato ai componenti degli Organi sociali ed a tutti i dipendenti della Società, per tali intendendosi tutti coloro che sono legati alla Società da un rapporto di lavoro subordinato, nonché a tutti i collaboratori che abbiano con la Società rapporti contrattuali, a qualsiasi titolo, anche occasionali o temporanei e, in genere, a quanti si trovino a svolgere, in nome o per conto della Società, una o più delle attività identificate come attività a rischio.

Il Modello 231 è stato predisposto sulla base delle disposizioni contenute nel Decreto 231 e nelle altre norme di riferimento, delle Linee guida per il settore assicurativo elaborate dall’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici (A.N.I.A.) e di quelle emanate da Confindustria, delle best practice in materia di responsabilità amministrativa degli enti (corporate criminal liability), dei principali orientamenti dottrinali e giurisprudenziali disponibili e degli esiti delle attività di Risk Self Assessment condotte.

Il Modello 231 è suddiviso in due sezioni:

  • Parte Generale
    • 1: Codice Etico e di Condotta
    • 2: Codice Disciplinare
  • Parte Speciale

Gli allegati costituiscono parte integrante e sostanziale del Modello 231.

L’ Organismo di Vigilanza “OdV” della Società è stato istituito con deliberazione adottata dal Consiglio di Amministrazione, al fine di vigilare sul funzionamento e l’osservanza del Modello 231 e di curarne il suo aggiornamento.

L’OdV è stato costituito in forma collegiale ed è composto da persone di estrazione interna, per assicurare la conoscenza della struttura organizzativa e dei processi aziendali e l’effettività dei controlli. I componenti dell’Organismo di Vigilanza sono i seguenti:

• Dott. Blandini Antonio (Presidente), attualmente anche Presidente del Collegio Sindacale della Compagnia;

• Dott. Vincenzo Sanguigni, attualmente anche componente del Collegio Sindacale.

• Dott. Marco Gulotta, attualmente anche componente del Collegio Sindacale.

 

In linea con le best practice e con i precedenti giurisprudenziali in materia, l’OdV è in possesso dei necessari requisiti di indipendenza, onorabilità e professionalità e non presenta cause di incompatibilità con la nomina.

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre attribuito ad uno dei suoi componenti l’incarico di collegamento tra Consiglio di Amministrazione e Organismo di Vigilanza ex D.Lgs. 231/2001.

Al fine di facilitare il flusso di segnalazioni e informazioni verso l’ODV, è stato istituito un “canale informativo dedicato” organismodivigilanza@netinsurance.it al quale i membri dell’OdV hanno accesso dall’esterno via browser attraverso le proprie credenziali di accesso.

Con specifico riferimento alle sole segnalazioni in materia di Whistleblowing è stato istituito un “canale informativo dedicato” organismodivigilanza@pec.netinsurance.it al quale hanno accesso solo i membri dell’ODV.